Clessidra Ad Acqua Egiziana

Nei primi modelli di clessidra veniva usata l'acqua per questioni religiose, filosofiche e rendeva meglio l'idea del tempo che scorreva.. Oltre che ad acqua è anche a sabbia, formato da due recipienti di vetro comunicanti per mezzo di un foro sottile, attraverso il quale il contenuto passa lentamente e uniformemente da un recipiente all’altro, misurando il tempo (vedi TEMPO).2 La prima indicazione storica della clessidra è rappresentata da una iscrizione egiziana del 1580 a.C... Per Amenophi III ed attualmente conservata al Museo del Cairo..